Il problema

All’inizio del decennio scorso in Serbia erano presenti più di 60 istituzioni di tipo manicomiale dove venivano internati migliaia di bambini affetti da disabilità fisiche e mentali, condannati a passare il resto della vita in condizioni di vita inaccettabili, tra sporcizia, rubinetti di acqua gelata, fumi del rancio e muffa dei muri scrostati. Numerosi erano i bambini che presentavano segni di denutrizione, pelle piagata, ferite provocate da risse e scatti d’ira incontrollati.

L’approccio utilizzato dai servizi socio-sanitari locali prevedeva uno screening effettuato nella primissima infanzia che stabilisse, con valutazioni estremamente superficiali, se un bambino fosse in grado di vivere nella società. La gravità delle condizioni di vita nei manicomi serbi venne denunciata anche in un rapporto pubblicato nel novembre 2007 da Mental Disability Rights International che accusava la Serbia di tortura e di abusi contro bambini ed adulti con disabilità mentali e fisiche

Cittadinanza - Serbia gallery 2

La risposta di Cittadinanza

Nel 2002 Cittadinanza ha aperto un Centro Diurno per la cura di bambini e adolescenti affetti da malattia psichica grave, in collaborazione con Save the Children, il Ministero degli Affari Sociali serbo e le autorità locali, nella città di Smederevska Palanka.

Il Centro Diurno è stato il primo in tutta la Serbia che rispetti gli standard europei, per diversi bambini è stata un’alternativa all’internamento in manicomio, ed è quindi divenuto un modello terapeutico da proporre nel percorso di chiusura dei grandi istituti psichiatrici. Nel 2003 Cittadinanza ha aperto un altro centro diurno a Pozarevac.

Il centro di Smederevska Palanka, frequentato da una quindicina di bambini, ha fornito:

l’assistenza necessaria alle famiglie

programmi di riabilitazione individualizzati

occasioni di integrazione con i bambini della comunità locale

attività di laboratorio

formazione per lo staff

traduzioni di pubblicazioni chiave in Italia e in Inghilterra, monitoraggio e valutazione continuativi

fornitura di materiali di base per le attività di laboratorio e altre attività previste nel progetto (stanza di riabilitazione con materiali di stimolazione sensoriale e altri materiali non disponibili nel paese; software per computer)

attività di advocacy e di sensibilizzazione

Cittadinanza - Serbia gallery 3
per approfondire leggi la scheda completa del progettoAdobe-PDF-Document-icon
SERBIA